j

Informativa sulla privacy


L’Associazione Nazionale Carabinieri, nel gestire il rapporto associativo, acquisisce e tratta una serie di dati personali necessari per il corretto espletamento delle finalità istituzionali. Peraltro allo stesso Socio interessato devono fornirsi le informazioni di cui all’art. 13 T.U.. A tal fine, pertanto, si comunica quanto segue.

1. Titolare e responsabile del trattamento Titolare del trattamento dei dati personali è l’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI (in avanti anche ANC). La titolare ha nominato responsabile del trattamento: Per la Presidenza Nazionale il Segretario Nazionale pro-tempore; Per la Sezione : Il Presidente di Sezione pro-tempore. Eventuali cambiamenti saranno tempestivamente comunicati dalla stessa scrivente.

2. Origine dei dati personali I dati personali in possesso della titolare, relativi al rapporto associativo, sono raccolti direttamente presso l’interessata ovvero in pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, e trattati nel rispetto della normativa vigente.

3. Finalità del trattamento
3.1. La raccolta e il trattamento dei dati personali sono esclusivamente finalizzati all’adempimento degli obblighi mutualmente assunti con la richiesta espressa con la scrivente, o ancora ad obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie. Oltre a ciò, il trattamento è finalizzato a dare esecuzione presso enti pubblici e privati agli adempimenti connessi o strumentali al rapporto associativo; a garantire il supporto tecnico o le informazioni in ordine al servizio prestato e alle sue eventuali modifiche ed implementazioni.
3.2. Inoltre, dietro esplicito consenso del Socio interessato, il trattamento può essere finalizzato ad informare lo stesso in ordine a nuove iniziative messe in atto dall’ANC a disposizione dei Soci ovvero di particolari condizioni in merito ai medesimi.

4. Modalità e logica del trattamento. Per il trattamento dei dati raccolti vengono utilizzati strumenti informatici e manuali, con logiche strettamente correlate alle finalità sopra esposte, con espressa garanzia di sicurezza e riservatezza dei dati medesimi.

5. Natura del conferimento
5.1. Il conferimento dei dati è obbligatorio in relazione al trattamento di cui al punto 3.1. In mancanza, non potrà essere stipulato il rapporto associativo, né si potrà dar corso alle obbligazioni in esso previste.
5.2. Il conferimento dei dati è invece facoltativo in relazione al trattamento di cui al punto 3.2. In mancanza di esplicito consenso sul punto, l’interessato non potrà ricevere informazioni da parte dell’ANC in ordine ad eventuali nuove iniziative messe in atto dalla titolare.

6. Soggetti ai quali i dati possono essere comunicati I dati raccolti possono essere trasmessi a soggetti esterni esclusivamente al fine degli adempimenti istituzionali connessi al rapporto associativo, ovvero di gestione delle controversie che eventualmente dovessero sorgere, al fine di tutela giudiziaria o extragiudiziaria dei diritti della titolare strettamente connessi al rapporto medesimo. Inoltre, i dati, possono essere forniti, a richiesta, ai titolari dell’organizzazione gerarchica dell’ANC (Ispettori regionali e coordinatori provinciali)

7. Diritti dell’interessato Il testo dell’art. 7 del codice della privacy concernente i diritti dell’interessato è disponibile presso la Sezione ANC o sul sito www.garanteprivacy.it

Scarica l'informativa

(pdf)